E capitato di tutto…. Spilamberto-ASD Rivara 2 a 1

 

 Partita 1  Partita 8 Partita 3 Partita 4
 Partita 5  Partita 6   Partita 7  Reggiani
 Partita 10  Partita 9  Partita 12  Arbitro 2
 Partita 10  Partita 11  Partita 13  Arbitro 1

 

SPILAMBERTO                  2

ASD RIVARA                      1

 

SPILAMBERTO: Damiano, Iardino, Severi, Ferrari, Orsini (49′ Casella), Frezza, Bendaoud (65′ Sarno), Barbieri (73′ Montanari), Toubba, Guido, Lecini.

A DISP: Cavani, Malmusi, Barbolini, Vallicelli. ALL: Gamberini.

 

RIVARA: Berveglieri, Contini, Ragazzoni, Pietropaolo (65′ Malvezzi), Grosselle, Ferraresi, Prenga, Galuppi, Benatti, Diazzi, Sala (78′ Pignatti).

A DISP: Guicciardi, Tassinari. ALL: Razzaboni.

 

ARBITRO: G. Biasi di Finale E.

 

RETI: 71′ Diazzi, 79′ Toubba, 89′ Guido.

 

SPILAMBERTO. Gara combattuta sin dall’inizio con un Rivara tonico e mai domo e uno Spilamberto forse frenato dall’importanza del match che può regalare la promozione.

Nella prima frazione entrambe le squadra hanno un paio di occasioni da gol, il Rivara con Benatti e Diazzi con Damiano bravo a respingere e lo Spilamberto con Toubba che di piatto a due metri dalla porta spara alto.

Nella seconda frazione dopo che Berveglieri è bravissimo a chiedere lo specchio a Toubba è Diazzi che prima coglie un’incredibile traversa pareggiata dal colpo di testa di Ferrari che colpisce il montante alto della porta biancorossa.

Al 71′ in contropiede Sala serve Diazzi che con un sinistro preciso all’angolino fulmina Damiano, gli ospiti tengono botta sino al 78′ quando Toubba con destrezza si libera di Grosselle e batte Berveglieri in diagonale.

La partita sta per volgere al termine con il risultato più giusto quando succede l’incedibile. Un contrasto di gioco in area di rigore tra Toubba e Grosselle viene giudicato regolare dal direttore di gara, l’attaccante dello Spilamberto rialzatosi chiede il penalty e al tempo stesso ferma la palla volutamente con le mani per un paio di secondi. Vedendo che l’arbitro dice di giocare, riprende il possesso della palla e calcia verso la porta, Berveglieri respinge e Guido ribatte in porta.

Gol palesemente irregolare, purtroppo ha pesato l’inesperienza del direttore di gara in una partita che ha sanzionato la meritata vittoria del campionato dello Spilamberto ma in questo match questo episodio ha pesato in maniera decisiva.