Articolo della settimana (lunedì 28/01/2013)

Malavasi Fabio – “Il Bomber della domenica”

ASD Rivara  –   Etnia          3 – 2               domenica 27/01/2013

RIVARA: Vinciguerra, Caterino, Goldoni Ivan, Richiusa, Ragazzoni, Sganzerla ( 58′ Sala), Vacchi, Poletti ( 65′ Fenuta), Pedace ( 72′ Malavasi), Ghiselli ( 80′ Goldoni Riccardo), Pignatti.

A Disp: Maccaferri, Meschieri, Bouthari. ALL. Pecorari

 ETNIA: Spaggiari, Beneventi Stefano, Beneventi Davide ( 61′ Di Franco), Picariello, Tintorri Matteo, Fornero, De Vivo ( 54′ Orlandi), Giordano ( 75′ Tintorri Marco), Saissi, Rossi.

A Disp: Rana. 

 ARBITRO: sig. Troiano di Modena.

 RETI: 13′ Fornero, 41′ Sganzerla, 84′ Malavasi, 90′ Tintorri marco, 94′ Malavasi.

 RIVARA: Alla ripresa del campionato và in scena una bellissima gara tra Rivara ed Etnia dove i padroni di casa hanno la meglio con merito proprio allo scadere del recupero. Primo tempo che inizia col Rivara padrone del campo che si rende pericoloso con Ghiselli e Pignatti ma al primo tiro in porta sono gli avversari che passano con Fornero bravo a piazzare un pallone vagante all’ interno dell’area di rigore. Il Rivara non molla ma a metà del primo tempo rimane in dieci per l’ingenua espulsione di Pignatti per fallo di reazione nella stessa azione dove c’era un evidente fallo da rigore subito da Ghiselli, da qui il parapiglia. Prima dello scadere arriva il pari di Sganzerla di testa. Ripresa col pallino del gioco sempre per i padroni di casa ma l’Etnia non rinuncia giocare a viso aperto anche senza rendersi pericolosa. Ghiselli, Fenuta e Pedace hanno buone occasioni ma é bomber Malavasi che trova la spizzata del 2 a 1 su imbeccata di Richiusa. Gli ospiti si riversano in avanti e trovano il pari al 90′ con una bella girata dal limite di Tintorri che infila l’angolino. Quando ormai si pensava che tutto fosse ormai finito arriva il gol vittoria di Malavasi che è il primo ad arrivare su una palla vagante in area di rigore, anticipa il portiere, insacca e pone fine alla sfida. Dopo il fischio finale un pò di tensione tra i giocatori in campo viene sedata dai dirigenti di entrambe le società che evitano di rovinare una bella partita che il Rivara si aggiudica con merito dopo aver giocato per oltre un’ ora in 10 e non aver mai rinunciato a fare la partita. Prossimo impegno domenica 3 febbraio in trasferta a San Martino Spino per il derby col Junior Finale.